Costruire un Antenna Tracker

Spesso ci viene richiesto di costruire sistemi pan-tilt per le più disparate esigenze. Una tipologia molto comune è l’antenna tracker.  Utilizzando i componenti del nostro catalogo, costruire queste strutture è facile, veloce e sicuro.

Vediamo quali sono le caratteristiche da considerare quando si vuole realizzare una struttura di questo tipo.

Per costruire un antenna tracker innanzitutto è necessario:

  1. Conoscere il peso dell’antenna
  2. Creare un carico bilanciato
  3. Capire quali dovranno essere gli angoli massimi di rotazione su ciascun asse
  4. Conoscere la velocità massima con cui il tracker dovrà spostarsi

Con queste informazioni potrete facilmente scegliere uno dei tanti sistemi gearbox o pan tilt che forniamo.

 

Tipologia di motore

La prima cosa da scegliere è il tipo di motore che si vuole utilizzare.  Vediamo rapidamente quali sono le tipologie di motore e quali peculiarità hanno:

  1. Servo: è il motore del video che trovate qui sopra. La carateristica del servo gearbox è di avere una buona coppia (fino a 200kg*cm) e di avere un controllo di tipo loop chiuso.
  2. motore passo passo: questo motore è molto preciso, consente di controllare piccoli spostamenti.  Non ha generalmente un grande coppia.  Se optiamo per le versioni con motoriduttore, però, raggiungiamo una coppia massima di 6Nm circa 58kg*cm.  Lo svantaggio del passo passo è la lentezza. Superata una certa velocità, infatti, la coppia è talmente bassa da diventare inutilizzabile.
  3. motore DC: il motore in corrente continua, di cui abbiamo una vasta scelta a catalogo, è quello più versatile in termini di coppia e velocità.  Questo tipo di motore è impiegato in controlli a loop aperto, ma si può semplicemente creare un loop chiuso con i nostri componenti.