Assembled-Motor-Driver-Angle-300pxSteplab presenta il nuovo controller intelligente per motori DC. In un tutorial precedente vi abbiamo parlato di come controllare i motori DC con un normale ponte H. Il circuito che vi avevamo presentato non aveva un feeback era uno dei cosiddetti controlli a loop aperto.

Controlli a loop aperto/ loop chiuso

Un controllo a loop aperto è sostanzialmente un sistema acceso/spento dove non c’è alcuna informazione sullo stato del sistema. Un controllo a loop aperto, per esempio, è l’interruttore che accende o spegne una lampadina. Se voi accendete non c’è alcun sensore che vi dice se la lampadina è accesa o spenta. Dovrete guardare la lampadina. Allo stesso modo, se controllate un motore a loop aperto, dovrete “guardare” il motore per evitare che questo arrivi a fine corsa e rompa il vostro dispositivo.

Un controllo motore DC a loop chiuso è un dispositivo che vi consente di avere l’informazione sulla posizione del vostro motore. Un esempio di controllo a loop chiuso è il servomotore. In un servo, il circuito di controllo del motore riceve continuamente un’informazione sulla posizione grazie ad un potenziometro.



La scheda di controllo 605045

Ora che abbiamo chiarito quale sia il principio di base dei controlli a loop chiuso, vediamo nel dettaglio la scheda 605045 di Steplab/Actobotics.

La scheda di controllo è in grado di gestire fino a 2 motori e di erogare una corrente di controllo fino a 10A continui. Può funzionare secondo 4 modalità:

  1. Modalità controllo PWM. Grazie ad un segnale PWM tra 1000 e 2000 usec è possibile regolare la velocità e il verso di rotazione.
  2. Modalità di controllo Analog. Nella modalità analog è possibile fornire un segnale DC fra 0 e 3.3V per controllare la velocità del motore e il verso di rotazione.
  3. Modalità MIX un canale lavora in controllo di posizione (Modalità servo) e l’altro in controllo di velocità digitale (Modalità PWM)
  4. Modalità Servo in modalità servo la scheda lavora a loop chiuso. Collegando un potenziometro è possibile ricevere un feedback sulla posizione o su qualunque altro parametro di interesse. (per esempio si potrebbe collegare una piccola pompa per mantenere un livello costante).

Grazie alla scheda 605045 è possibile costruire rapidamente un controllo di tipo PID che gestisce tutte le situazioni in cui sono coinvolti motori DC convenzionali.

Qui sotto trovate il collegamento alla scheda prodotto e alcuni motori compatibili con questo controllo.